Fratello

Fratello
amo i tuoi silenzi
il tuo profilo nobile
la tua curiosità per la vita:
verde profondità
che ti riempie gli occhi.
La tua mano
se mi tocchi
e i tuoi baffi
se di notte mi sfiorano
la guancia, delicatamente
fanno meno pesante
la distanza che ci divide.
Tra i due
chi ha il dono della parola
di certo sei tu
chi sorride
e ha rispetto
chi ha il passo leggero
anche nel buio più nero.
Dove vivi è quasi un tempio
la tua ombra che guizza
è un segno
i tuoi rituali per me un disegno
incomprensibile.
Spero solo di esser degno
della tua amicizia
del nostro tacito patto:
cercherò d’essere meno uomo
se resterai sempre un gatto.

Che ne pensi? :)